Neuropsicologia

La valutazione neuropsicologica ha l’obiettivo di identificare, descrivere, quantificare i deficit cognitivi e comportamentali acquisiti dopo una lesione o disfunzione cerebrale.

L’obiettivo principale della neuropsicologia clinica è quello di incrementare le capacità personali del paziente al fine di migliorare la sua vita quotidiana e quella dei suoi familiari. Si rivolge a pazienti che presentano varie patologie, tra cui: ictus ischemico o emorragico, trauma cranico, interventi neurochirurgici, neoplasie, malattia di Parkinson, demenze senili e presenili.

Dopo un’attenta valutazione è possibile programmare e monitorare il progetto riabilitativo che si articola in due parti: la riabilitazione neuropsicologica che favorisce il recupero delle abilità cognitive danneggiate, e la stimolazione neuropsicologica che esercita le abilità preservate.

child Head.Children Learn to think

Test e Valutazioni su

  • memoria, attenzione, linguaggio, funzioni esecutive, eminegligenza spaziale unilaterale, ADL e IADL, emozioni, disordini olfattivi, demenze, intelligenza, aprassia;

  • abilità alla guida;

  • percorsi di teleriabilitazione a distanza;

  • supervisione dei trattamenti di recupero dei disordini olfattivi;

  • training cognitivi e di informatica per anziani;

  • organizzazione di corsi per familiari di pazienti con disordini neuropsicologici e psicologici.

Inoltre l’Associazione offre uno SPORTELLO GRATUITO DI CONSULENZA telefonica

Per avere tutte le informazioni relative a questo sportello gratuito telefonare al Centro Aìre dalle ore 15 alle 19